Come aumentare le vendite: online, e-commerce e negozio

Aumentare le vendite è un tema caro a tutti. Non importa se l’attività va a gonfie vele o se si è alla ricerca di un modo per ripopolare un negozio vuoto: per un commerciante che si rispetti, i clienti non sono mai abbastanza.
Qualunque sia l’obiettivo che vi spinga verso un maggiore fatturato, per voi c’è una buona notizia: vendere di più è possibile e si può fare sia online che offline. Per riuscirci c’è soltanto bisogno di seguire un percorso a tre fasi: capire chi sono i vostri clienti, imparare ad attrarli e scoprire gli strumenti più adatti a voi. Non perdiamo tempo (e denaro) e iniziamo subito!

Vendere di più al nuovo cliente

Dato che siete commercianti attenti, avrete notato che il nuovo consumatore ha cambiato completamente abitudini. Oggi, questa figura misteriosa sembra avere per la testa soltanto centri commerciali (usati più per socializzare e passare il tempo che non per comprare, a dirla tutta) ed e-commerce.
Non è più in giro per le strade, ma sempre davanti allo schermo del suo smartphone; diventa quindi fondamentale comunicare con lui sul suo terreno (vedremo come tra poco, parlando di strumenti) e offrirgli ciò che vuole: comodità e disponibilità immediata. Gli acquirenti di oggi, infatti, sono stati un po’ “viziati” dagli e-commerce, che promettono un servizio rapido e una scelta pressoché infinita.
Non preoccupatevi: potete infatti utilizzare la nuova tendenza a vostro vantaggio. Se un cliente non compra in negozio, ad esempio, vi basterà rimanere in contatto con lui e indirizzarlo sul vostro e-commerce o nella vostra App. Attualmente la presenza nell’ambiente digitale è di vitale importanza anche per la più piccola attività locale: anche di questo parleremo tra pochissimo.

Aumentare le vendite nel mercato di oggi

A che vi serve una vetrina se i clienti non passano più davanti al negozio? Questa è la domanda che in tempi recenti ogni commerciante dovrebbe farsi. Cambiate le logiche classiche dello shopping, bisogna trovare nuovi modi (possibilmente efficaci) per raggiungere il consumatore.
Di canali ne abbiamo tanti: social network, applicazioni, messaggi, e-mail; la scelta è talmente vasta che la nuova parola d’ordine è multicanalità. Un parolone che vuol dire, molto semplicemente, che la strategia migliore è andare a prendersi i propri clienti su tanti terreni. Perché farlo? Perché ogni persona può essere attratta da un certo messaggio, o spendere molto tempo su una certa piattaforma, o essere predisposta all’acquisto soltanto in certi momenti. Più si diversificano i canali e il messaggio, più possibilità si hanno di vendere.
Ricordatevi sempre anche un altro concetto: interattività. Più sarete in grado di creare richiami tra il negozio fisico e l’e-commerce, tra un canale e un altro, migliore sarà l’esperienza per il cliente. Fate sì che amino il vostro negozio e le tante possibilità che offrite loro: ad esempio, se un potenziale acquirente non ha intenzione di acquistare subito (“ci devo pensare!”) legatelo a voi con la vostra App o indirizzatelo sull’e-commerce. A questo punto, aumentare le vendite diventerà una logica conseguenza!

Gli strumenti che fanno bene alle vendite

Ok, siete diventati dei geni della comunicazione e i vostri clienti hanno una voglia matta di acquistare online da voi. Ma cosa succede se il vostro e-commerce è scadente e non permette l’acquisto? Il cliente di oggi è molto impaziente: se non riesce a completare subito l’azione che vuole, non vi darà una seconda opportunità.
Gli strumenti sono quelle cose che vi permettono di trasformare realmente le vostre competenze e le vostre azioni in moneta sonante. Perciò, è fondamentale dotarsi di quelli giusti per la vostra attività, investendo correttamente ed evitando di sprecare budget in canali obsoleti o inefficaci.
Imparate a usare correttamente i social network e scegliete solo quelli che fanno per voi (qui potrete scoprire come): oggi, non c’è azienda di successo che non ne sfrutti l’enorme potenziale a proprio vantaggio. Dotatevi degli strumenti di marketing classico (SMS, volantini, e-mail e simili) solo ed esclusivamente se sapete che vi porteranno risultati certi.
Ricordate quando abbiamo detto che i clienti di oggi sono sempre attaccati al loro smartphone? Bene. Le ricerche indicano che ogni giorno passiamo 4,7 ore in media interagendo con i nostri telefoni: una quantità di tempo astronomica, che supera di gran lunga quella che dedichiamo alla televisione, alla radio e agli altri media (sui quali vengono spese comunque cifre altrettanto astronomiche!).
Se volete davvero arrivare al vostro cliente sempre, in qualsiasi luogo e toccarlo nello stato ideale per l’acquisto, è lì che dovrete stare nell’immediato futuro. Grazie alla vostra App personale.

Strumenti come myPushop lavorano proprio per mettere al vostro servizio questo potenziale immenso. Dato che tutti hanno uno smartphone e vi dedicano una buona parte del loro tempo quotidiano, per voi sarà immensamente più facile raggiungere il vostro pubblico attraverso un’App come myPushop.
Come spesso accade, aumentare le vendite, su tutti i canali (online e offline) è una missione che dipende dalla tecnologia e dalla capacità di adattarsi al cambiamento. myPushop può dare a te al tuo business proprio ciò di cui hai bisogno.

Chiudi il menu

PARLA CON NOI!

Cliccando dichiari di operare per un’azienda o ditta individuale. Verrai contattato da un nostro consulente che ti illustrerà le funzioni di myPushop. 
Non ti disturberemo con comunicazioni indesiderate e non cederemo mai i tuoi dati.