Le Vetrine myPushop

5 modi per aumentare la visibilità del tuo negozio con le vetrine!

La visibilità della propria attività è fondamentale, sia che si tratti di acquisire nuovi clienti che, soprattutto, di fidelizzare i clienti esistenti.

Le centinaia di studi sul marketing che vengono effettuati (e che noi studiamo) ogni anno ci danno tantissime indicazioni di come invogliare un cliente ad acquistare di nuovo sia una combinazione di stimoli diversi, in momenti diversi. Ma la parte più importante non è il quando, o il dove, ma il come!

In altre parole: la qualità e la creatività sono la parte più importante di ogni comunicazione inviata ai propri clienti.

Per questo, in questa guida, ti lasciamo 5 semplici esempi per utilizzare le vetrine di myPushop per essere sempre nella mente dei tuoi clienti e ricordargli che non vedono l’ora di fare di nuovo shopping da te!

Non hai myPushop? Compila il modulo in fondo alla pagina e scoprirai in un attimo tutto quello che possiamo fare per te!

Hai myPushop ma non hai dimestichezza con le vetrine? Visita la nostra guida cliccando su questo link

1. Combina le Vetrine con altri strumenti

Le vetrine raggiungono in un attimo tutti i tuoi clienti che aprono l’app, e possono essere condivise in un lampo sui social network. Il segreto, però, è invogliare i clienti a interagire con la tua attività dopo aver visto le vetrine. Combinare le vetrine con un altro strumento (Facebook, Instagram o gli stessi messaggi di myPushop) ti permette di individuare i tuoi clienti interattivi e questo può darti degli enormi benefici per le promozioni successive.

Esempio: si può impostare un indovinello nella vetrina, condividendola anche sui social, e mettendo in palio un prodotto/servizio per chi indovina la risposta esatta. La regola, però, è che le risposte vanno inviate tramite messaggio myPushop e in nessun altro modo. Con questo stratagemma potresti ottenere decine di nuovi download, o anche scoprire quali tra i tuoi clienti sono i più reattivi. La prossima volta che avrai una promozione top potrai riservarla a loro e avere subito il ritorno di vendite.

Sei un parrucchiere? Vediamo quanti tuoi clienti riconoscono un attore solo
dalla sua capigliatura!

2. Utilizza i video!

Le nostre menti sono fatte per concentrarsi sui volti. Il successo dei selfie nasce da questo, ed è un meccanismo ancora più potente con i video. Usa i video nelle tue vetrine, condividile anche sui social e in un colpo solo avrai un contenuto personale e coinvolgente e con un po’ di pratica ci metterai davvero pochi minuti!

Esempio: un video alla settimana, per presentare un prodotto o un servizio in particolare messo in evidenza per quella settimana. Basta usare la fotocamera interna, sorridere e presentare ciò che ti appassiona per avere l’attenzione di tutto il tuo pubblico! Usa questo trucco con i prodotti o servizi più “difficili”, magari qualcuno grazie alla promozione extra si deciderà a sperimentarlo!

Hai un ristorante? Presenta una ricetta speciale con un video breve e
semplice, postalo a ridosso dell’ora di pranzo e la fame farà il resto!

3. Usa la spontaneità

Nelle nostre vite succedono decine di cose straordinarie ogni giorno! I social ci insegnano bene che le persone si sciolgono con cuccioli, gattini e bambini, in quest’ordine! Approfitta dei piccoli fatti eccezionali che ogni tanto ci capitano, racconta nella tua vetrina le prime volte o i momenti divertenti della tua vita lavorativa. I clienti amano vedere la persona dietro l’attività, e ciò accorcia di molto la distanza da oggi al prossimo acquisto!

Esempio: il mio barbiere mi racconta sempre della prima volta che, da bambino, andai a tagliarmi i capelli con mamma e nonna ad accompagnarmi. Ecco, questo è uno di quei momenti che, se accadesse oggi e fosse fotografato, potrebbe fare il successo di una vetrina e far apprezzare ancora di più una professione!

Hai un negozio di abbigliamento? Prima comunione, (primo) matrimonio del/della migliore amica, primo regalo alla fidanzata.. racconta queste cose nella tua vetrina, anche senza coinvolgere il cliente, magari con un post anonimo con al centro il prodotto scelto per l’occasione.

4. Occhio al calendario

San Valentino, Pasqua, gli esami, ecc.. Le nostre vite sono segnate dal calendario, dalle stagioni e da tutte le ricorrenze, pubbliche e personali. Usa queste informazioni per non rimanere mai senza idee e combina l’evento del periodo con uno degli stili di cui abbiamo parlato prima.

Esempio: Pasqua si avvicina e ogni regione ha delle tradizioni particolari. Se esiste un collegamento tra ciò che fai e le tue tradizioni ecco che abbiamo trovato il contenuto per almeno un paio di vetrine!

Sei un pasticcere…. Ogni regione ha delle tradizioni tipiche per i dolci pasquali, e Pasqua si avvicina! Perché non approfittarne e regalare un po’ di cultura, oltre che un po’ di dolcezza, con una vetrina sulla propria pasticceria che racconta storia e ricetta del tuo dolce tipico preferito?

5. Levati di mezzo!

O, in altre parole, cedi le luci della ribalta ai tuoi clienti! Coinvolgili chiedendo loro di inviarti foto o testimonianze o racconti di come usano i tuoi prodotti o di come si sono trovati dopo i tuoi servizi. Magari non tutti lo faranno, ma se la richiesta è sincera molti potrebbero stupirti!

Esempio: premiare i clienti, anziché ringraziarli, è un’ottima strategia.

Hanno acquistato un capo di abbigliamento che gli sta particolarmente bene? Premiali per averti scelto, e per averlo scelto, con una bella vetrina in cui gli fai i complimenti.

Hai altri modi creativi in cui vorresti usare, o hai usato, le vetrine? Scrivici a support@mypushop.com e saremo felicissimi di aggiungere la tua versione di vetrina alla nostra guida!

Chiudi il menu

PARLA CON NOI!

Cliccando dichiari di operare per un’azienda o ditta individuale. Verrai contattato da un nostro consulente che ti illustrerà le funzioni di myPushop. 
Non ti disturberemo con comunicazioni indesiderate e non cederemo mai i tuoi dati.