7 segreti per migliorare il tuo programma fedeltà con un app per tessere

Un programma fedeltà è uno strumento che coinvolgerà i tuoi clienti e li porterà a tornare più spesso da te e a spendere di più.

Negli anni sono stati creati diversi tipi di programmi fedeltà tutti diversi tra di loro,il più efficace si è rivelato quello delle fidelity card, ossia le tessere personali che permettono ai clienti di raccogliere punti e utilizzarli per ottenere sconti e altri benefici. Oggi questo genere di attività viene svolto grazie ad app per tessere che ti aiutano a fidelizzare i clienti.

Le tessere fedeltà sono lo strumento di fidelizzazione per eccellenza. Sempre più attività locali le utilizzano, ottenendo grandi risultati con uno sforzo minimo (non credere mai a chi ti dirà che è facile).

Se hai già un tuo sistema continua a leggere questo articolo per migliorare il tuo programma fedeltà. Se, invece, non sai esattamente come iniziare non preoccuparti, puoi richiedere il supporto gratuito di un nostro consulente che ti illustrerà gli strumenti necessari per fidelizzare al meglio i tuoi clienti.

1 – Crea un programma fedeltà semplice

Data la semplicità del titolo non voglio dilungarmi molto su questo paragrafo… ho visto programmi fedeltà che neanche un ingegnere della NASA poteva comprendere!

Vuoi questo contenitore?
Ogni euro speso (moltiplicato per l’età di Barbara D’Urso, diviso per il numero di figli delle stelle, tutto sotto radice quadrata in file per sei col resto di due… ) ti  farà raccogliere un punto. Raccogli solo 10.000 punto e il contenitore sarà tuo con un contributo simbolico di 19€

Magari avete sorriso, ma molti gestori vedono fallire il proprio programma fedeltà proprio per questo motivo! La realtà è questa: potrai offrire i premi più attraenti del mondo, ma se i tuoi clienti non capiscono il funzionamento del tuo programma fedeltà, non lo seguiranno.
Zero possibilità!

I clienti sono spesso pigri e non hanno tempo e voglia da dedicare a te e alle tue carte fedeltà. Rendi il tuo programma di fidelizzazione semplice, spiegabile in poche parole (in particolare quelli delle grandi catene commerciali) vedrai che sarà più semplice convincere i clienti ad aderire mostrando loro i vantaggi immediati che potranno ottenere.

Scegli premi appetibili ( cerca di soddisfare tipologie di clienti diversi, uomo, donna bambino, ecc…), stabilisci soglie raggiungibili (magari evitando contributi aggiuntivi perché sono antipaticissimi), decidi di applicare un punto ogni X euro spesi in maniera semplice e veloce.

Grazie alle carte fedeltà myPushop potrai automatizzare tutto questo. RICHIEDILE SUBITO

2 – Coinvolgi tutti i clienti, in ogni fase

Siete mai stati in Decathlon o al Famila? Se si riconoscerai queste parole:

Ha la nostra carta fedeltà?
Vuole farla, ci vogliono 2 minuti!

Queste semplici parole devono diventare il vostro MANTRA! Ogni cliente deve uscire dal negozio con la sua carta fedeltà o comunque avendovi sentito dire almeno una volta questa formula magica.

Non attendete il pagamento, quella è l’ultima spiaggia. Dovete ricordarglielo sempre!

  • INGRESSO: preparate dei cartelli all’ingresso che invitano all’adesione
  • FASE DI SCELTA: dite ai vostri collaboratori di proporla magari premiando il collaboratore che ne produce di più
  • DURANTE LA TRATTATIVA: fate notare che con la tessera avrebbero degli sconti
  • IN CASSA: ripetere il mantra ad alta voce sorridendo e guardando il cliente n egli occhi

Questa è la fase più dura ma quella che se fatta bene ti permetterà di raggiungere i risultati che desideri.
Molti clienti non amano lasciare i propri dati personali per questo ti viene incontro myPushop, la nostra suite di fidelizzazione, che ti permette di creare una raccolta punti senza conservare 

3 – Spargi la voce e fai condividere

Non limitarti ai tuoi clienti! Fai in modo che i tuoi clienti più affezionati facciano un po’ di pubbliche relazioni per te: il modo migliore per riuscire a convincerli è premiarli con la giusta quantità di punti in caso riescano a far entrare un amico nel tuo programma.

Ricorda inoltre che oggi hai a disposizione degli strumenti che creano una sinergia incredibile con i programmi fedeltà: i social network. Grazie a Facebook, Instagram, Pinterest e altri social potrai far conoscere il tuo programma fedeltà a migliaia di potenziali clienti.

4 – Metti in scena la tua creatività

I programmi fedeltà più forti sono sempre quelli più fantasiosi e insoliti.

È scientificamente testato che quando si ha a che fare con i clienti, divertente è sinonimo di funzionante, la prima cosa che devi fare è rinominare i tuoi punti in modo originale: se hai un negozio di abiti, ed esempio, puoi chiamarli “bottoni” oppure se gestisci un ristorante, offri una birra omaggio al raggiungimento dei tre “panini”.

Spazia molto sui premi ok lo sconto, ok i prodotti che hai in negozio… ma anche creare una linea di gadget personalizzati non sarebbe una brutta idea, e funzionerebbe da leva perché sarebbe il premio stesso a farti pubblicità!

Pensa a MondoConvenienza… I loro palloni e le loro shopper sono ovunque e fanno pubblicità al brand anche in luoghi completamente inusuali… loro sono dei big player quindi hanno la possibilità di regalarli ma voi potrete sfruttare l’idea per realizzare i premi del vostro programma fedeltà!

Inventati anche dei sistemi di assegnazione punti extra: porta un amico, compleanno, ecc…
Se senti che non hai idee chiare, richiedi il supporto di uno dei nostri consulenti che ti spiegherà quali strumenti usare per un programma fedeltà di successo.

5 – Trasforma il programma in un gioco

Tutti quanti giochiamo (e ci piace molto). Le grandi compagnie lo fanno spesso perché sanno quanto faccia presa sui clienti di tutto il mondo. La buona notizia è che ci vuole davvero poco per farlo!

Un modo molto semplice per riuscirci è assegnare una medaglia ai tuoi clienti al raggiungimento di un certo obiettivo, in termini di spesa o di punti.

Molti negozi su myPushop fanno salire di livello i clienti inserendoli in un gruppo VIP che da diritto a benefici e vantaggi esclusivi. Magari potresti addirittura farli competere in un contest “cliente del mese”!

Puoi anche creare una caccia al tesoro in negozio nascondendo oggetti che permettono di raddoppiare i punti dell’acquisto in corso… così magari i tuoi clienti si sentiranno stimolati a comprare di più!

6 – Collabora con un’altra attività

La saggezza popolare ci dice che l’unione fa la forza. Questo  è vero in particolare per i programmi fedeltà, che già di per sé raccontano la storia di una collaborazione tra proprietari di attività e clienti che fa guadagnare entrambi.

Le persone sono più attratte da un prodotto o un servizio completo, quindi se offri come premio un prodotto/servizio complementare al tuoi tuoi clienti parteciperanno molto più volentieri.

Dal punto di vista del cliente si tratta senza dubbio di una strategia efficace. I veri vantaggi, tuttavia, saranno per te e per i partner che deciderai di coinvolgere: una raccolta punti condivisa permetterà a te e ai tuoi partner di condividere i clienti!

L’efficacia aumenta ulteriormente se pensi che alcuni programmi fedeltà sono strutturati in modo da favorire la collaborazione. myPushop, ad esempio, permette ai clienti di partecipare presso diverse attività con un’unica carta e con conteggi di punti separati. Una bella comodità!

7 – Sfrutta la psicologia

Non è necessario che tu sia Sigmund Freud per applicare un po’ di trucchetti psicologici al tuo programma fedeltà, né dovrai passare ore sui libri. Ti basterà adottare alcuni piccoli accorgimenti.

Uno di essi è semplicemente evitare di assegnare card vuote. Carica sempre le nuove tessere dei tuoi clienti con una quantità rilevante di punti: le persone, infatti, tendono a svolgere più volentieri compiti già completati in parte.

Ricorda spesso al cliente che sta avanzando e ottenendo risultati, magari comunicandogli di aver raggiunto un certo traguardo: frasi come “congratulazioni, hai raggiunto i 1000 punti” o “perfetto, adesso puoi ritirare il tuo premio” gli daranno soddisfazione e tanta energia.

Un’altra tecnica psicologica è quella di adottare scale di punti abbastanza elevate, ad esempio assegnare 500 punti invece di 5 per un acquisto. L’aumento dei punti, soprattutto in vista di un traguardo, produce un effetto “eccitante” molto più forte nei clienti quando sono nell’ordine delle centinaia o delle migliaia.

Perfetto! Adesso hai tutte le conoscenze di base per avviare un programma fedeltà al top o per migliorare quello che già hai creato. Non ti resta che metterti all’opera e fidelizzare decine, centinaia e persino migliaia di clienti!
Se hai ancora qualche dubbio o ti piacerebbe usare il nostro sistema non ti resta che contattarci!!!

Questo articolo ha un commento

I commenti sono chiusi.

Chiudi il menu

PARLA CON NOI!

Cliccando dichiari di operare per un’azienda o ditta individuale. Verrai contattato da un nostro consulente che ti illustrerà le funzioni di myPushop. 
Non ti disturberemo con comunicazioni indesiderate e non cederemo mai i tuoi dati.